Museo del Bottone Santarcangelo di Romagna

Per puro caso ho avuto il piacere di visitare il Museo del Bottone di Santarcangelo di Romagna, dove Giorgio Gavallotti e i bottoni stessi ci raccontano quattro secoli di storia sociale, economica, politica, di costume e di moda! Impossibile non rimanerne affascinati…..

“Mi chiamo Giorgio Gallavotti e vivo a Santarcangelo di Romagna. Ero titolare di una vecchia merceria aperta da mio padre nel 1929. Nel vecchio magazzino vi erano due intere pareti di scatole di bottoni; le ho conservate e, con molta pazienza, ho iniziato a cucirli su pannelli, poi incorniciati. Nel 1996 ho esposto con due mostre il mio lavoro. Nel 2001 l’Amministrazione Comunale ha voluto che esponessi i miei lavori presso un negozio nel centro cittadino. L’esposizione ha avuto un enorme successo e nel 2008 è nato il Museo del Bottone.”

Ecco chi è Giorgio Gavallotti, che con passione e dedizione non finirebbe mai di raccontarci delle sue collezioni, ed è sempre alla continua ricerca di novità.

Tra i vari bottoni, mi ha colpito quello disegnato da Pablo Picasso per Coco Chanel nel 1920.

“Una maiolica a due colori con un tocco d’oro che raffigura un cavallo stilizzato con la testa rivolta indietro, verso destra. Pablo Picasso e Coco Chanel negli anni ’20 lavoravano assieme alle riviste del Cabaret.”

Secondo la leggenda il nome Lindy Hop fu dato da Shorty George Snowden che in occasione di una maratona di ballo durante le celebrazioni della trasvolata di Charles Lindbergh (detto “Lindy”) sull’Atlantico (“hop”; balzo, salto), dopo aver eseguito uno dei suoi passi secondo uno stile già in voga in alcune sale da ballo di Harlem, disse che stava facendo il Lindy Hop, I’m doin’ the Hop… the Lindy Hop, probabilmente pensando al celebre volo da New York a Parigi del pioniere dell’aviazione degli Stati Uniti. Il bottone in metallo verniciato è fine anni ’20 è proprio dedicato a questa trasvolata.

I bottoni non sono solamente accessori, raccontano storia, usi e costumi… per saperne di più potete consultare questo sito:

ibottonialmuseo.blogspot.it

…..o, ancor meglio, andate a trovare il signor Giorgio, impossibile non rimanere affascinati e incuriositi dai suoi racconti!!!!

Museo del Bottone                                                                                                                                                                                                                                                                                           via della Costa, 11
47822 Santarcangelo, Emilia-Romagna, Italy

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*